Menu
Login
  • Base tuono leggera

UOMINI, VALVOLE E MISSILI

Racconto teatrale sul funzionamento informatico, meccanico e biologico del Sistema “Nike” a Base Tuono

2017-10-12

Lo sa sergente perché mi piace stare qui, in una Sezione di Lancio?

Perché io credo che questo sia un mondo molto ordinato. Nel mondo che c’è fuori, dove prevale la libertà individuale,

regna il disordine, nel quale anch’io, quando sono a casa in licenza, mi immergo volentieri  e senza rimorsi.

Fuori di qui il modo è relativo, qui dentro  invece  è chiaro, preciso e ordinato.

Primo Aviere Furlan

 

Cosa poteva succedere in una base militare come Base Tuono in Folgaria (TN) durante un attacco (non si saprà mai se vero o di addestramento) di bombardieri russi sul territorio italiano?  Come reagisce il pubblico del secondo millennio di fronte ad un gruppo di soldati e tecnici intenti alla manutenzione di apparecchiature del secondo dopoguerra?

Questo spettacolo ha raccontato il funzionamento di uno dei primi sistemi informatici per la gestione dei radar, la disciplina di una Stazione di Lancio e la fredda e lucida concitazione dei comportamenti dei militari in una calda giornate d'agosto del 1968, negli stessi giorni in cui i carri armati sovietici entrarono in Cecoslovacchia e la occuparono.

 

Testo, regia e progetto scenico: Silvio Panini 

Costumi: Loredana Averci

Interpreti: Silvio Panini, Marco Rebecchi, Hendry Proni

2016

In collaborazione con: Comune di Folgaria